Centro Regionale Trapianti - Piemonte

Attività / Trapianto organi / Trapianto polmone / Intervento e ricovero

  1. Intervento e ricovero
  2. Quando riceverà la chiamata il paziente, se non giā ricoverato, dovrà arrivare velocemente in Ospedale digiuno, poiché č importante che, prima dell'intervento, lo stomaco sia vuoto.
    Al momento del prelievo i polmoni del donatore saranno valutati attentamente dal chirurgo prelevatore che stabilirà se sono idonei per il trapianto.
    Va tenuto presente che l'ultima valutazione verrà fatta direttamente sul tavolo operatorio: potrà pertanto accadere che i polmoni non vengano più giudicati idonei. Tale decisione viene presa nell'interesse assoluto ed unico del paziente.

    Dal donatore vengono prelevati entrambi i polmoni, immessi in una speciale soluzione fredda per garantirne una conservazione ottimale fino al momento del trapianto.
    Talvolta il luogo del prelievo č lontano da quello del trapianto e per poter eseguire con successo l'intervento č necessario che non passino più di 7-8 ore da quando la circolazione polmonare si interrompe nel donatore e riprende sul ricevente.

    Sul ricevente ci sono due possibilità: vengono trapiantati tutti e due i polmoni o uno solo.
    Nella prima ipotesi, che č il caso più diffuso, si esegue una incisione chirurgica trasversale sulla cassa toracica, all'altezza della quarta costa e si procede con un trapianto sequenziale (prima un polmone poi l'altro); nella seconda si esegue una incisione laterale sul torace e si esegue il trapianto singolo.
    Nell'esecuzione di tutti i trapianti bisogna collegare tra di loro (in termine tecnico si chiamano anastomosi) le strutture portanti del polmone. La sequenza prevede in ordine: bronco, arteria polmonare e vene polmonari.
    Al termine dell'intervento i pazienti vengono trasferiti in Terapia Intensiva e sono aiutati nella respirazione da una macchina finché i polmoni trapiantati non sono in grado di respirare in modo autonomo e sufficiente per l'ossigenazione dell'organismo.

    I pazienti sottoposti a trapianto polmonare in media vengono dimessi da 2 a 4 settimane dopo l'intervento senza ossigeno terapia domiciliare.