Centro Regionale Trapianti - Piemonte

Attività / Trapianto pediatrico / Trapianto rene / Intervento e ricovero

  1. Intervento e ricovero
  2. Il rene trapiantato viene posizionato anteriormente, nella parte inferiore dell'addome sopra l'inguine in area che dal punto di vista anatomico viene etichettata come "fossa iliaca". E' una sede che sembra quasi fatta apposta per ospitare il trapianto renale in quanto:
    1. - è protetta dai traumi
    2. - il rene trapiantato in quella sede può essere facilmente biopsiato se necessario (la biopsia renale è molto frequente nel trapianto renale)
    3. - può essere agevolmente rimosso qualora non più funzionante
    Nel caso venga realizzato un doppio trapianto i reni vengono in genere posizionati nelle due fosse iliache, uno a destra ed uno a sinistra.

    Dopo il trapianto il bambino è trattenuto per qualche ora (in genere una notte) nel Reparto di Cardiorianimazione dell'OIRM e quindi è trasferito, se non insorgono problemi, nella camera semiintensiva del Centro Trapianti di rene. Qui è permesso ad un genitore di restare in continuazione accanto al bambino trapiantato. I controlli strumentali sono eseguiti, per quanto possibile, direttamente al letto del paziente.
    Dopo le dimissioni il bambino esegue periodici controlli in regime di Day Hospital o di visita ambulatoriale presso il Day hospital del Centro secondo uno schema di controlli prescritto dal Neurologo, che compila anche il piano terapeutico. La gestione del bambino trapiantato avviene con la collaborazione di una gamma di specialisti pediatri, compreso l'appoggio Neuropsichiatrico e Dietologico.