Centro Regionale Trapianti - Piemonte

Attività / Trapianto organi / Trapianto cuore / Le fasi precedenti il trapianto

  1. Le fasi precedenti il trapianto
  2. BILANCIO PRE TRAPIANTO
    Dopo aver effettuato l'anamnesi ed un esame obiettivo accurati vengono effettuati degli esami diagnostici di primo livello che sono:
    1. - ematochimici
    2. - Rx torace in due proiezioni
    3. - ECG
    4. - Ecocardiogramma TT
    Si esegue inoltre un test cardiopolmonare che, se conferma l'indicazione, permette di procedere con l'esecuzione di una serie di esami che servono sia per stratificare il rischio dell'intervento sia per escludere le controindicazioni all'intervento.
    Gli accertamenti sono: Studio emodinamico completo con test farmacologici, PFR, esame urine, ecocolordoppler TSA, Esofagogastroduodenoscopia, TC total body, ecografia addome superiore ed inferiore, vaccinazioni eseguite, tampone faringeo sierologia, gruppo sanguigno AB0, Rh, tipizzazione HLA, ricerca Ab anti-HLA.

    IL MANTENIMENTO IN LISTA
    Una volta confermata l'indicazione ed escluse tutte le controindicazioni il paziente se stabile dal punto di vista clinico viene inserito in una lista attiva trapianto cuore ordinaria. Nel periodo che intercorre fra l'inserimento in lista ed il trapianto stesso vengono effettuate presso il nostro Ambulatorio Trapianto Cuore visite ed accertamenti mensili che servono per ottimizzare la terapia medica e per accertarsi del fatto che il paziente presenta un compenso tale da poterlo seguire a livello ambulatoriale e che non necessiti di un ricovero.
    Nel caso di improvvisi peggioramenti clinici si valuta l'eventuale indicazione al ricovero con la richiesta, se sussistono i criteri, di un anticipo nazionale o dell'emergenza nazionale se le condizioni sono critiche. Queste due condizioni vengono richieste in casi di particolare gravità clinica per ridurre i tempi di attesa in lista trapianto.
    Nei casi tuttavia estremamente delicati si valuta anche la possibilità dell'inserimento del paziente in un programma di valutazione per il posizionamento di un cuore artificiale in previsione poi del trapianto non appena disponibile un donatore idoneo.