Centro Regionale Trapianti - Piemonte

Attività / Trapianto pediatrico / Ruolo dell'Immunologia

  1. Il ruolo dell'Immunologia
  2. Durante l'osservazione di morte cerebrale di un potenziale donatore d'organi e tessuti la SC Immunogenetica e Biologia dei Trapianti richiede alcuni materiali biologici del donatore per la tipizzazione dello stesso e le successive prove crociate di compatibilità tra donatore e potenziali riceventi.
    Per il trapianto di cuore e polmone i test di compatibilità non condizionano l'esecuzione del trapianto, ma vengono comunque eseguiti prima del trapianto degli organi.
    Il fegato invece, per le sue caratteristiche immunogeniche non richiede una prova di compatibilità prima del trapianto: il test viene generalmente svolto dopo il trapianto e condiziona il tipo di terapia immunosoppressiva da instaurare.
    Le prove di compatibilità per il rene sono invece vincolanti per il trapianto: un test positivo tra donatore e ricevente impedisce il trapianto. Per tale motivo le prove vengono sempre eseguite in urgenza prima del trapianto.