Centro Regionale Trapianti - Piemonte

Attività / Trapianto organi / Ruolo CRT

  1. Il ruolo del CRT
  2. Il Centro Regionale, che ha a disposizione un nucleo di personale comprendente dirigenti sanitari e dirigenti amministrativi, tecnici di laboratorio, infermiere professionali, personale amministrativo, è un elemento essenziale per il corretto svolgimento delle procedure di prelievo e trapianto. Il Centro regionale svolge le seguenti funzioni:
    1. - Raccoglie ed archivia sia i dati relativi ai donatori d'organo della regione, sia i dati in rapporto all'andamento dei trapianti (valutando la qualità dei risultati ottenuti)
    2. - Custodisce le liste d'attesa delle persone che sono in attesa di trapianto (tramite archivi informatici)
    3. - Coordina le attività di prelievo e i rapporti tra i reparti di rianimazione presenti sul territorio e le strutture per i trapianti, in collaborazione con i coordinatori locali
    4. - Assicura il controllo sull'esecuzione dei test immunologici necessari per il trapianto, avvalendosi di laboratori di immunologia
    5. - Gestisce l'allocazione degli organi in collaborazione con le unità chirurgiche e cliniche interessate
    6. - Organizza le equipe di prelievo e il trasporto di personale e materiale biologico in collaborazione con le centrali di soccorso 118
    7. - Cura i rapporti di collaborazione con autorità sanitarie e associazioni di volontariato
    8. - Promuove, attraverso una corretta informazione, il superamento delle diffidenze che ancora oggi condizionano la donazione di organi, per consentire ad ogni cittadino, di maturare la scelta consapevole se essere o meno donatore di organi e tessuti dopo la morte.